Sylvia Plath: essere o non essere Dio.

  Dalla mania al suicidio: storia di una donna intelligente che ha inseguito la perfezione fino a perdere se stessa. La storia di Sylvia Plath, fondamentale voce poetica del secolo scorso, narrata da lei stessa nei suoi Diari, è la storia di una giovane donna che dice di sè: “Invidio quelle che hanno pensieri più profondi dei miei, che scrivono … Continua a leggere

Il cigno nero: scommettiamo sull’improbabile.

“Oggi viviamo in un mondo estremamente diverso da quello nel quale la nostra specie si è evoluta e che sostanzialmente non capiamo nelle sue interrelazioni” sostiene Nicholas Nassim Taleb, autore del libro “Il Cigno nero, come l’imponderabile governa la nostra vita. Taleb, che oggi si definisce un filosofo dell’incertezza, utilizza la metafora del cigno nero per parlarci di quegli eventi … Continua a leggere

Desiderio di partire, desiderio di arrivare.

Viaggiare è un movimento, lo sforzo di intraprendere un movimento. Se la casa è il nostro mondo interno, la strada è l’esterno, il luogo dell’imprevisto, dei pericoli, dell’ignoto. Per questo uscire rappresenta sempre un pericolo. Ma viaggiare non è semplicemente uscire. E’ andare lontano, raggiungere un mondo che si differenzia dal nostro e che ci richiede l’apprendimento di regole nuove … Continua a leggere

Desiderio di confini: terra di nessuno o spazio comune?

   Alle volte, in certi momenti della nostra vita, sentiamo il desiderio di stabilire dei confini, di tracciare una invisibile linea di demaracazione tra noi e gli altri. Scrive Claudio Magris che i confini “(…) muoiono e risorgono, si spostano, si cancellano e riappaiono inaspettati. Segnano l’esperienza, il linguaggio, lo spazio dell’abitare, il corpo con la sua salute e le … Continua a leggere

Desiderio di ricchezza: il paradosso della felicita’.

Quello che guadagnamo è davvero una tappa così importante nella nostra ricerca della felicità? Molti studi, che ruotano attorno al cosiddetto “paradosso della felicità” mostrano che la percezione che noi abbiamo del nostro benessere non aumenta con l’aumentare del nostro reddito, ma tende a restare costante e, in alcuni casi, a diminuire. Secondo la teoria del set point di Kahneman … Continua a leggere

Amaxofobia o paura di guidare: il programma di trattamento.

L’amaxofobia è il nome un pò difficile usato per indicare la paura marcata e persistente di guidare un’autovettura o un motociclo, caratterizzata da timori fobici riguardanti tipicamente situazioni caratteristiche che includono il guidare da soli, l’essere in mezzo al traffico o in coda, il guidare su un ponte o all’interno di una galleria. Chi soffre di questa particolare fobia tende … Continua a leggere

Disturbi post-traumatici da incidente stradale: il programma di trattamento.

In alcuni casi, dopo un incidente stradale, le vittime possono manifestare un disturbo post-traumatico con sintomi d’ansia, flashback, incubi, pensieri intrusivi riguardo all’incidente, sforzi per evitare attività, luoghi o persone che evocano ricordi del trauma, difficoltà a ricordare aspetti importanti dell’evento traumatico, disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione, irritabilità.  Se questi sintomi post-traumatici non regrediscono con il passare del tempo … Continua a leggere

Conferenze

American Association for the Advancement of Science’s Annual Conference: “Grand Challenges and Great Opportunities” February 16-20, 2006 St. Louis, Missouri www.aaas.org/news/events/ American Education Research Association’s Annual Conference: “Education Research in the Public Interest” San Francisco – April 8-12, 2006 www.aera.net/annualmeeting/?id=50 American Psychology Association’s Population and Environmental Psychology Division 34 of APA holds sessions at the annual convention. Society for the … Continua a leggere

Risorse

Articoli Place and the Promise of Conservation Psychology (Suzanne Bott, James G. Cantrill, Olin Eugene Myers, Jr.) Human Ecology Review, Vol. 10, No. 2, 2003 http://www.humanecologyreview.org/pastissues/her102/102bottcantrilmyers.pdf   Exploring the Potential of Conservation Psychology. (Carol D. Saunders, Communications Research and Conservation Psychology, Brookfield Zoo, Brookfield, IL USA – Olin Eugene Myers, Jr., Huxley College of the Environment, Western Washington University, Bellingham, … Continua a leggere

Il Protocollo di Kyoto della Convenzione sui Cambiamenti Climatici

Il Protocollo di Kyoto, firmato nel dicembre 1997, rappresenta lo strumento attuativo della Convenzione e impegna i paesi industrializzati e quelli ad economia in transizione ad una riduzione delle emissioni dei principali gas ad effetto serra rispetto ai valori del 1990. I Paesi soggetti a vincolo di emissione sono 39 ed includono, fondamentalmente, i paesi europei, il Giappone, la Russia, … Continua a leggere